LEGHE RISONANTI

(http://www.human-resonance.org/resonant_alloys.html)

Parlando attraverso Cayce in trance, la Sorgente offrì specifiche informazioni su alcune reazioni di fusioni usate nella metallurgia Atlantidea per la produzione di leghe metalliche super dure che erano applicate nella complessa fabbricazione multi strato di spade super affilate e  scalpelli elettro chirurgici, così come  nella costruzione di veicoli aerei che erano più fini leggeri e resistenti  di quelli comunemente in uso nell’industria odierna.

Nella prima lettura della vita di Nikola Tesla (487-4) il profeta dormiente aveva enfatizzato l’importanza della precisione matematica in ciascun elemento sulla tavola periodica  che i tecnici di fonderia applicavano. Tali informazioni precise ed enigmatiche sulla fusione atomica dei metalli dati in termini semplici e chiari furono così fraintesi molte decadi fa, solo oggi si  rivelano nel più grande contesto  quantitativo, e  vengono comprese dai principi emergenti atomici della fisica atomica della fono risonanza (phonon resonance) .

La fono risonanza dimensionale avviene quando la spazio occupato da un isotopo è esattamente lo stesso di quello di un altro isotopo nel suo stato di riposo  (cioè 20°) Questo evento può avvenire solo  nelle seguenti due condizioni: l’espansione di un isotopo a causa di riscaldamento, o la contrazione di un isotopo per raffreddamento. A causa della naturale caratteristica  delle proprietà elementali, questo evento è estremamente rare e si può solo forzare  l’evento in particolari condizioni. Per determinare la fono risonanza di un isotopo è necessario applicare la formula seguente :

fono1

La replica della serie specifica dell’azione atomica di i risonanza che avvengono sotto la pressione dell’ossigeno nel flusso sanguigno  possono avvenire solo a 37.5°, secondo le determinazioni della fono risonanza. La regolazione della temperatura del corpo umano, e in effetti tutti i mammiferi, viene raggiunta specificatamente per il mantenimento della reazione di fusione  atomica risonante  del ferro ed ossigeno nella formazione del rame entro l’emoglobina.

fono2

Uno studio attento dello stato eccitato elettrico  mantenuto dal sangue, e l’azione  specifica di riduzione del ferro e del  legame ossigeno  dell’emoglobina, rivela un macchinario complesso di trasmutazione in grado di realizzare sia la funzione del trasporto di ossigeno e la conversione atomica risonante del ferro in rame. Semplici reattori fono risonanti replicano lo stesso specifico processo risonante, consentendo la conversione di massa di ferro in rame a 37.5° la reazione di fusione   FE è Cu può essere facilmente invertita, in base a ciò i gas idrogeno ed elio sono rilasciati durante la fissione nucleare risonante di atomi di rame per formare atomi di ferro stabile:

 fono3

L’efficienza di questa reazione di fissione è limitata dalla disponibilità di spazi interstiziali all’interno del reticolo cristallino atomico del rame, il quale permette l’aumentare della percentuale di conversione quando si predispone un vuoto nel reattore durante il funzionamento. L’isotopo del rame Cu63 raggiunge la fono risonanza dimensionale con l’isotopo del ferro Fe56 a riposo (20°) quando viene scaldata a 124.7°, dove la frequenza di combinazione avviene precisamente a  43,902.601 Hz :

 fono4

L’architettura dei rapporti di risonanza dimensionali presentati dagli isotopi stabili di Rame e ferro permettono alcune altre  possibili corrispondenze di  frequenze . Gli isotopi stabili più pesanti  di rame  corrispondono al diametro atomico dei più pesanti isotopi stabili del ferro ad  un’altra soglia di temperatura che è relativamente  basso per i  processi di fornace. L’isotopo del Rame Cu65 raggiunge la  fonorisonanza con l’isotopo del ferro Fe58 a riposo (20°) quando viene scaldato a 158.0° C, dove la  frequenza corrispondente avviene a precisamente  43,391,894 Hz:

 fono5

 fono6

Il rame può essere riprocessato più volte attraverso lo stesso processo di fono reattore per aumentare il contenuto di  atomi di ferro all’interno del  reticolo cristallino del rame attraverso la conversione di risonanza, fino a che i metalli siano atomicamente  mescolati (nano-mescolati) in parti quasi eguali. Il risultato  è una lega di metallo risonante che mostra una combinazione inusuale di proprietà fisiche  che caratterizza superleghe, dato che le proprietà  elettriche del rame sono egualmente combinate alle proprietà magnetiche del ferro in tutta la lega di metallo composto ( sopra).

Questo semplice processo di ricombinazione atomica permette produzione rapida di leghe Cu-Fe che  prima  potevano solo essere raggiunte attraverso costosi e lunghi processi meccanici  (suryanarayana 2001) dove questa fasatura, combinazione a livello nanometrico, compressione e sinterizzazione  di alcune polveri metalliche sono usate per  produrre lame di turbine a alta temperatura e componenti aereospaziali. Gli sviluppi avanzati delle trasmutazioni fono risonanti permettono ora una tecnica di produzione più semplice per raggiungere nuove classi di super leghe che contengono tracce di ogni elemento metallico.

Superleghe di questa classe più sofisticata  mostrano proprietà di  superdurezza, supermagnetismo, superconduttività che sono specialmente necessari per sistemi di propulsione  ad antigravità e per i viaggi interstellari. La storia recente della  reintroduzione di questi concetti di fono risonanza  avanzata  nel tempo moderno può essere fatta risalire al lavoro segreto di Nikola Tesla ed Edgard Cayce  negli anni successivi alle due guerre mondiali (1919-39).

La scoperta di Tesla del campo magnetico  rotante nel 1882 e la sua susseguente invenzione del motore ad induzione elettromagnetica nel 1888 sono stati soppiantati dall’avanzato lavoro transidmensionale di Tesla degli anni successivi. Il risultato migliore raggiunto da Tesla fu fatto durante il lavoro sperimentale sereto  con plasma HHO e la free energy o  i “motori a campi risonanti” per automobili aerei e navi spaziali.

Essendo stati nascosti al mondo da un lavoro concertato di copertura di Nazi/Cia, l’invenzione di Tesla del “motore gravitazionale senza gas” che egli chiamò in seguito l’Amplificatore di campo rotante (o RFA) viene qui rivelato in dettaglio.

Le più grandi e ancora completamente sconosciute scoperte di Nicola Tesla furono direttamente assistite dalle informazioni psichiche ottenute dal profeta dormiente Edgar Cayce, informazioni che furono rese pubbliche  tra le otre 14.000  letture complete date durante la sua vita. La pletora di informazioni altamente  avanzate spirituali, storiche  e scientifiche fornite da  Cayce , fornivano dettagli  delle occupazioni degli individui nella vita passata, sulle relazioni politiche di varie civilizzazioni antiche e dei sistemi di propulsione antigravitazionale  delle navi spaziali Vimana.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: