108 pensieri in libertà

L’orologio della vita scandisce le ore, i minuti, i secondi! Ed in
ogni attimo si rinnova il miracolo del presente. Perché l’istante
fuggito è già passato, mentre il prossimo è ancora futuro.
 
Ogni atto di vita è il regalo che l’essere umano compie nei confronti
della creazione. Agisci con amore e coraggio e sarai esempio
all’umanità tutta.Immergiti nella luce, immergiti nell’amore che tutto lega, tutto
compenetra, scaccia le illusioni del buio esistenziale.Un quadro è la rappresentazione dell’essenza di chi lo compone.
Esprimi la tua essenza e diventerai l’artista della tua vita.

La poesia sgorga dal cuore e colpisce l’anima! L’anima purificata
dalla sua armonia, potrà insegnare l’amore a tutti gli esseri
viventi.

L’albero è la rappresentazione del bosco, i suoi fiori ed i suoi
frutti sono la manifestazione dell’amore universale.

Se avrai il coraggio di tuffarti nella profondità della vita, come il
pescatore nella profondità dell’oceano, potrai anche tu trovare il
tesoro racchiuso nella tua anima. Una perla splendente che illuminerà
il tuo cammino.

Il mare accarezza o percuote la riva con le sue onde! La vita
accarezza o percuote l’essere con le onde del destino! Sembrano
talvolta simili, ma nessuna è identica alla precedente.

L’acqua è la sorgente da cui scaturisce la vita. La vita è la
manifestazione di una creazione in divenire. Presente però solo
nell’attimo fuggente.

L’amicizia è il tesoro che può unire gli esseri viventi! E’ pura
solo nell’incontro di anime affini! Diviene allora comunione nella
solitudine esistenziale.

Il cielo è il riflesso dell’atmosfera! Il colore del mare è il
riflesso del cielo! La profondità dell’oceano è il riflesso
dell’anima umana alla ricerca di sé stessa.

La natura che si risveglia a primavera indica il rinnovamento,
apportatore di gioia. Lascia fiorire nel tuo cuore i gigli della
speranza! Troverai cosi la pace.

Il cielo può apparire buio, coperto dalle nuvole! La giornata può
apparire uggiosa e triste! Impara a far sorgere il sole dentro te!
Scaccerà le nubi e porterà il sereno.

Nasce la vita in ogni angolo, in ogni luogo! Nasce, vive, muore, si
trasforma! Ed anche su una montagna di rifiuti può nascere un fiore
odoroso.

Osserviamo l’alba! Osserviamo il tramonto! Sono due aspetti della
stessa realtà! Separano la luce dal buio, nella continuità di una
stessa giornata.

La musica è l’armonia del suono! Come in una orchestra si devono
accordare gli strumenti prima dell’inizio di una sinfonia, così
impara ad accordare il tuo cuore per poi cantare a voce spiegata la
canzone della tua vita.

Tieni aperta la tua anima nel tempo della tua giornata terrena.
Tienila aperta durante il dì! Ed anche nella notte! Buia o stellata
che sia! La casa della tua anima potrà così divenire rifugio al
viandante smarrito.

Impara ad osservare te stesso! Osserverai nello stesso tempo i tuoi
fratelli e sorelle! Impara ad apprezzare i tuoi atti ed a perdonare
i tuoi errori. Apprezzerai e perdonerai tutti coloro che ti sono
prossimo.

Ricorda che ogni verità che credi di avere raggiunto è solamente
parziale! Non aggrapparti ad essa! Coltiva piuttosto il dubbio!
Potrai così ampliare la tua visione della vita e ritornare ad
osservare le stelle.

Non ricercare astruse verità filosofiche! Non servono a nulla.
Ricerca invece la verità su te stesso! Amplierai il tuo orizzonte e
diverrai partecipe della creazione.

Combatti la battaglia contro i tuoi pregiudizi e le tue debolezze.
Vincila e la tua vita non sarà stata inutile.

La vita è un sogno estremamente realistico! Passa dallo stato onirico
al risveglio interiore! Riuscirai a vedere la tua ed altrui esistenza
per quello che è veramente: Pura e semplice illusione.

Quando un bambino nasce è pura coscienza di esistere! Poi diviene!
Ritrova il bambino che è in te! Gioca, ridi, e sii felice! E’
l’unico modo per realizzare la pace.

Un fiore in sboccio, una foglia novella, il sorriso di un bimbo sono
tutte espressioni della rinascita della creazione.

Non esiste la libertà! Esiste solo la possibilità di liberarsi dalle
proprie catene esistenziali! Fai morire giorno per giorno l’uomo
vecchio ed in te nascerà il bambino.

Il presente è figlio del vostro passato! Non potete cambiarlo! Agite
però nell’attimo fuggente affinché il vostro futuro divenga migliore.

Nessun vero maestro vi predirà mai il futuro! Esso è soggetto alla
vostre azioni! E voi siete liberi di agire seguendo la vostra
volontà. Voi siete i creatori della vostra vita! Nel bene e nel male.

Saggio è l’uomo che non pone aspettative sui suoi simili! Diviene
così artefice della propria vita e signore del proprio destino.

Non sciogliete enigmi per comprendere il mistero della creazione!
Osservate! Ed essa svolgerà le sue trame nel vostro cuore e si
manifesterà in tutto il suo splendore.
Non scender mai a patti con la tua coscienza! Conserverai intatto il
rispetto per il bambino che esiste in te.

Vivi la tua vita senza paure esistenziali! La paura appanna la
visione dell’ infinito.

Il profumo dei fiori è l’immagine della primavera! Scaccia le nebbie
invernali e fai fiorire il tuo cuore! Il suo profumo si irradierà per
tutto l’universo.

Le nuvole buie indicano tempesta! Ricordati però che dopo ogni
temporale rifiorisce il sereno.

La morte è la fine di un’esperienza! La notte è la fine del giorno!
Ma il sole sorgerà ancora, apportatore di un nuovo splendido mattino.

Se apri le finestre di una stanza, la luce del giorno illuminerà
anche gli angoli più nascosti! Apri le tue finestre alla conoscenza
interiore ed i fantasmi dell’irrazionale spariranno! Ed il tuo essere
si illuminerà di immenso.

Ogni volta che pensi di avere scoperto una verità fermati a
riflettere! Potrebbe essere l’ennesima illusione.

Non chiedere mai troppo alla vita! Il suo filo si dipana al di là
della tua volontà. Sii però pronto ad accettarne le sfide. Combatti
e ne uscirai vincitore.

Non abbatterti nelle avversità, non esaltarti per i tuoi trionfi!
Non potrai discendere al di sotto della tua umanità, né salire al di
sopra della tua essenza.

Le stagioni si susseguono, ognuna con la sua utilità nel contesto
naturale! Anche nella vita si susseguono le stagioni! In ognuna di
esse potrai generare il seme dell’eternità.

C’è un tempo per seminare ed un tempo per raccogliere! Ma esiste
anche il tempo in cui la pianta manifesta tutto il suo splendore.

Come nel seme esiste tutta la potenzialità dello sviluppo di una
vita, nella tua anima esiste il seme dello sviluppo di un intero
universo.

L’unica ricchezza che l’essere umano riceve alla sua nascita
è il tempo necessario a sviluppare la sua vita! Non sprecarlo
nell’ammassare inutili cose, destinate alla distruzione! Cerca invece
la sapienza. La ricchezza spirituale durerà in eterno.

Apri il tuo cuore a ciò che ti circonda! Sentirai la luce del giorno
che avanza e vedrai il fragore della distruzione di ciò che è
inutile.

Cerca di vedere al di là della maschera che nasconde l’essere umano
ai suoi simili! Dietro alla vanità, all’orgoglio, alla superbia,
all’invidia, troverai la solitudine e la disperazione esistenziale.

Non ergerti a giudice dei tuoi simili. In ognuno di essi c’è il seme
della ricerca dell’assoluto! Che potrà sbocciare se si apriranno al
risveglio della loro natura essenziale.

Osserva le stelle! Puntini di luce in un cielo oscuro! Osserva te
stesso e cerca nell’oscurità del tuo vivere quotidiano i punti di
luce che possono rischiarare un’esistenza.

Siedi sulla riva del mare ed osserva il moto delle onde!
Assomigliano, le onde, ai tuoi pensieri! Vanno e vengono! In un
continuo riflusso verso l’immensità.

Non cercare di contare le piante che formano un sistema boschivo!
Vedresti solo alberi e non potresti godere della completezza e della
perfezione del bosco. E neppure intuire la sua sostanziale unità.

Non osservare le vestigia del tempo, come opera a sé stante! Pensa
invece agli esseri umani che vi hanno vissuto! Con i loro dolori
e le loro gioie! Esseri umani che non sapevano di fare parte

dell’antichità.

I pensieri, frutto della mente, portano irrequietezza, emozioni
irrazionali, paure! La pace, l’armonia, la vibrazione dell’amore
fioriscono invece nelle sconfinate praterie dove il pensiero viene
annullato.

Il vento dello spirito soffia dove vuole! Gli esseri umani credono
di poterlo convogliare per i loro fini! Ma esso sceglie le proprie
direzioni, incurante della follia dei singoli individui.

Vita, morte! Principio , fine! Alba, tramonto! Bene, male! Sono i
distinti aspetti della stessa medaglia! Della vita! Non possono
essere separati! Sono uniti ed indivisibili! Il saggio li accetta
senza porsi problemi. Ed osserva! Osserva la natura ed i suoi
fenomeni! Osserva l’umanità e le sue follie. E lascia che
l’osservazione senza giudizio scorra dentro di sé! E l’osservatore
diviene osservazione! Diviene unità assoluta con la creazione! Fino
a quando non esisterà più nessuna gabbia, e potrà librarsi verso gli
sconfinati spazi dell’essere.

L’arrogante non si cura delle ferite che infligge al suo prossimo!
Egli non ha amici sinceri! Tutti lo temono per la sua lingua
affilata! Rimarrà paurosamente solo! E nella solitudine sperimenterà
la follia della sua superbia.

L’avaro non trova giovamento dall’accumulo delle sue ricchezze!
Rimanda sempre il momento in cui vorrà goderne! Ma all’improvviso
può arrivare la malattia e la morte! E tutti i suoi sforzi
assomiglieranno ad una giornata passata inutilmente.

L’uomo intelligente sa conoscere la persona che gli è veramente
amica! Questa non si aspetterà né favori, né complimenti! Si atterrà
alla verità che non fa male e saprà accettare l’amicizia come libero
scambio di persone affini.

Vivi la tua vita senza pregiudizi! Cammina nel suo seno come se
camminassi in un giardino! I fiori, le piante ed anche le erbacce
contribuiscono alla sua bellezza.

Il bosco spoglio d’inverno esprime la necessità del riposo! Ma in
primavera si rivestirà di verde ed i semi dell’autunno produrranno
nuove piante.

Osserva l’acqua stagnante di un piccolo lago! Sembra immobile, ma
nelle sue profondità ferve la vita in perenne creazione di sé stessa.

La mente produce paure, suggestioni, infelicità! Sembra il mare in
tempesta! Affrontala con coraggio! Ignora le sue onde e tuffati nel
profondo! Toccherai la pace.

La lampada buca il buio! La luce sconfigge le tenebre! Il giorno
uccide la notte! La conoscenza trionfa sull’ignoranza esistenziale.

Non adorare le stelle ma osservale! Non adorare la luna ma osservala!
Non adorare il sole ma osservalo! Non adorare Dio, ma lascia che Egli
osservi la tua vita.

Non correggere l’ignorante , lo stupido o il superbo! Costoro ti
disprezzeranno e diverrai loro nemico. Ancora meglio, non correggere
nessuno! Fatti invece correggere dalla tua coscienza! Essa ti
indicherà sempre la retta via!

La pazzia agisce sovrana nella città dei consumi! Qui ha stabilito il
suo regno! Essa sconvolge coloro che seguono i suoi insegnamenti! La
saggezza vive nascosta in un angolo della via! Essa farà uscire il
viandante dalle strade impolverate della città e lo condurrà in salvo
negli sterminati campi verdi dell’infinito.

Non pretendere che dall’albero della calunnia nasca il frutto della
verità e dell’amore, né che dall’albero della malvagità nasca il
frutto del bene! Ogni albero produce il frutto della sua natura!
Assapora solo i frutti delle azioni positive. Ne uscirai rafforzato e
pronto ad affrontare le traversie della vita.

La vista è inutile al pesce che vive in un lago imprigionato
nell’oscurità del sottosuolo! La visione interiore si è spenta in
coloro che vivono soffocati dalle tenebre dell’egoismo esistenziale.

L’attore appone una maschera alle sue fattezze! Interpreta un ruolo
e ne diviene partecipe. Il cercatore della verità su sé stesso deve
invece abbandonare tutte le maschere, se vuole interpretare la sua
essenza interiore.

Il pigro è destinato all’oblio della non esistenza! Spende tutte
le sue forze nell’inattività! Si addormenta la sera, sfinito dalla
fatica di una vita senza scopo.

Il sonno del giusto, dopo una lunga giornata di lavoro, è rallegrato
da sogni di pace! Vive la sua esperienza onirica come un messaggio di
bellezza e di amore.

L’orgoglio per la propria bellezza giovanile è solo assurda
vanità! L’essere umano inizia ad invecchiare sin dal momento della

propria nascita! Cerca l’eterno bambino che esiste in te e rimarrai
eternamente giovane.

Fu quando l’uomo divenne “Essere umano”, che lanciò la freccia della
sua esistenza verso l’assoluto.

Lega la tua vita alla ricerca del potere e della ricchezza e questa
diverrà buia come una notte senza stelle!

Se non porrai freno ai desideri, i tuoi giorni diverranno una
frenetica corsa verso l’effimero ed il superfluo!

C’è più felicità nella visione di un campo di spighe mature, che in
un monte ripieno di desideri esauditi!

C’è un tempo per piantare, uno per sradicare ed uno per raccogliere
i frutti della propria opera! Scegli sempre, come stile di vita, la
via intermedia! Ti eviterà di cadere nei precipizi del fanatismo e
dell’intolleranza.

L’uomo nasce tribola, muore, e le sue speranze hanno il destino
del tuono, che spegne sé stesso con grande fragore, in un fiume di
lacrime!

Nasce la vita dal ventre materno come un filo di gioia, ma il bambino
che nasce invia subito al cielo la sua disperazione! Tutti intorno
a lui ridono! Egli solo piange! Si prepara già ad affrontare le
asperità legate all’esistenza umana!

Osserva e comprenderai il senso della vita! Impara il distacco ed
il tormento scivolerà su di te!Purifica la tua essenza e vedrai il
divenire dell’universo!

Se guardi un tessuto con una lente d’ingrandimento ne vedrai la
trama! Se osservi la tua vita con la lente del distacco ne potrai
comprendere il suo scopo! Gioie e dolori indissolubilmente legati!
Accettali tutti e prosegui nella tua via.

Ad ogni stagione il suo compito e la sua bellezza! Non scambiare però
l’improvviso temporale primaverile con l’uggiosa pioggia autunnale!

Chi mai può contare tutti i granelli di sabbia? Essi formano il
deserto e le spiagge, ma anche il fondo del mare! Chi mai può contare
tutte le gocce di acqua? Esse formano i fiumi, i laghi e gli oceani e
donano la vita! Sabbia ed acqua! Deserto ed oceano! Vita in continua
evoluzione! Apparente divisione in assoluta unità.

Chi si arrabbia per ogni nonnulla non ha scuse! Creerà intorno a sé
un alone di antipatia.
E se cercherà la compagnia dei suoi simili, spesso si ritroverà solo!

Il canto degli uccelli, il rumore dell’acqua che scorre impetuosa,
il sussurrio del vento tra le foglie, rappresentano la natura che
sorride a sé stessa.

Chi accetta solo la propria verità, non sentirà più, dietro alle
sbarre né il profumo dei fiori né il canto degli uccelli.

Tenete aperta la casa della vostra anima dal sorgere del sole fino
al calare delle tenebre, il suo calore illuminerà le tenebre sino
all’avvento di una nuova alba.

Spesso i ricordi del passato avvelenano il presente! Servano i
ricordi da esperienze! Ma i sensi di colpa non avvelenino il futuro!
Questo è un filo purissimo ancora avviluppato nelle spire del
destino.

Gli uomini hanno capacità di capire, di scegliere e di discernere!
Il saggio lascia che gli insegnamenti della vita scorrano dentro
di sé senza cercare di dominarli. E si lascia influenzare solo
dall’esperienza così raggiunta nelle sue scelte.

Una parola buona è un atto di amore! E’ come la rugiada che mitiga il
calore! Essa vale più di un costosissimo regalo! Le persone gentili
sanno unire le parole ai propri atti! Esse sono il sale della terra.

Lo stupido quando rimprovera è sgarbato! l’invidioso anche quando
regala qualcosa lo fa in modo meschino! L’avaro non regala niente a
nessuno! La persona generosa offre sé stessa!
E la sua compagnia viene sentita come il più bel dono da chi lo
riceve.

Quando dai un giudizio esamina prima te stesso! Quando sarai chiamato
personalmente di fronte al tribunale della vita, troverai così
misericordia.

Tutti gli anni della vita di un uomo sono solo una goccia d’acqua
nell’oceano dell’eternità! Sono la sua sola ricchezza, e quando li
avrà sprecati in futili cose, avrà dissipato tutto il suo avere.

La mente dello stupido è come un recipiente bucato! Non riesce a
trattenere il liquido degli insegnamenti che gli vengono dati giorno
dopo giorno dalla vita.

Agli occhi di uno stolto l’educazione è come una catena ai piedi
o manette ai polsi. Per gli uomini di buona volontà invece, essa
rappresenta i gioielli di cui si adornano i saggi.

Dalle tue aspettative puoi immaginarti i desideri degli altri! Cerca
pertanto di riflettere prima di agire! Non compiere nei confronti del
fratello, gli atti che potrebbero dispiacere a te.

Dal profondo nascono i tuoi pensieri! Impara a riconoscerli! Ed
esprimi solamente quelli che porteranno armonia nella società in cui
vivi.

Non fidarti di chi vuole assolutamente consigliarti. Spesso tali
persone nascondono dietro alle loro parole, innominabili interessi.

La preoccupazione dell’uomo, la sua angoscia, sta nel pensiero del
futuro, nel pensiero della morte. Il suo fantasma avvelena la vita
di tutti gli esseri pensanti. Il saggio però considera che anche la
morte fa parte dell’esistenza. Ne è semplicemente il termine. E la
sua essenza tornerà alla fonte dalla quale era partita.

Il firmamento nelle notti chiare è un vero splendore! La mente si
tuffa nella sua immensità! Viaggia più veloce della luce e raggiunge
in un attimo i confini dell’immaginazione!

Chi urla la sua moralità ai quattro venti è molto spesso un ipocrita!
L’etica non ha bisogno di proclami! E’ una linea retta scritta
indelebilmente sulla lavagna della vita.

La luna con i suoi cicli segna il tempo dell’anno ed è il punto di
riferimento per il susseguirsi delle stagioni! La natura ne viene
influenzata! I suoi flussi marcano la crescita delle piante e la
nascita delle creature che adornano la terra.

Brucia la tua natura animale al fuoco del rinnovamento interiore!
Dalla cenere così ottenuta nascerà giorno per giorno l’uomo nuovo.

Non dare la responsabilità dei tuoi errori ad altri! E neppure alla
società in cui vivi! Assumetene la responsabilità e cerca di cambiare
la tua vita! Cambierai anche coloro che ti sono più vicini.

Non offrire sacrifici all’altare di dei sconosciuti! Offri te stesso
alla vita! Otterrai tutto ciò di cui hai bisogno! In primo luogo
otterrai la pace.

Non mentire a te stesso! Accetta la tua realtà! Di essere umano,
soggetto alle influenze della sua educazione! Seguiterai a compiere
errori! Fino a quando la luce illuminerà il tuo cammino e la tua vita
diverrà un faro per il viandante disperso.

Nessuno può dire che una cosa è buona o che l’altra è cattiva. Spesso
sono aspetti di una realtà indivisibile.

Non lasciarti influenzare dall’aspetto esteriore di una persona!
Guarda nelle profondità del suo essere! Potresti scoprire le immense
estensioni dell’infinito.

I tuoi figli, sono i figli dell’ umanità tutta! Contribuisci alla
creazione di un mondo migliore e non sarai vissuto invano!

Se colpisci qualcuno in un occhio lo farai piangere! Se tocchi una
persona sul vivo lo farai reagire duramente. Fai attenzione ai tuoi
comportamenti! Non curarti degli errori altrui, pensa solo ai tuoi!
Non ti creerai inutili e dannose inimicizie.

La sapienza è come un libro aperto, sul quale potrai scrivere ogni
giorno le tue emozioni e le tue esperienze! Niente dovrà esservi
cancellato! Dovrà esserci sempre una pagina bianca disponibile! La
lettura delle pagine precedenti non è necessaria! Perché il solo
momento che conta è l’attuale! Un solo istante può riaffermare il
diritto inalienabile di ogni essere alla felicità.

 di Giancarlo Sanchini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: