COSTRUZIONE DI UNA CELLA ENERGETICA A GANS

Estratto dal collegamento Keshe del 2 luglio 2015 “A new technology to free humanity” 

COSTRUZIONE DI UNA CELLA ENERGETICA A GANS

Materiale Necessario

  • Filo di rame ricoperto di nano-struttura
  • Foglio di alluminio
  • Carta velina/garza medica
  • Lamiera zincata (flessibile e in grado di tagliare)
  • NaOH Polvere Caustica secca
  • Zucchero puro
  • GANS SECCO di diossido di titanio in nano struttura
  • GANS composito SECCO di Ottone
  • GANS CH3 / GANS CuO2 / GANS CO2
  • cuo2

.. si crea una differenza di potenziale che crea un flusso di campo magnetico in una condizione plasmatica. Quando questo si abbassa, esso diminuisce la sua condizione magnetica e aumenta quella gravitazionale. E quindi deve ritornare indietro per  ribilanciarsi. Così si crea rotazione dei campi.

*La miscela mostrata era TiO2 (secco), ottone ossia lega di rame e zinco  (secco), CH3  ma si possono provare molte combinazioni

NaOH facilita una continua estrazione di umidità dall’ambiente per evitare che la cella si asciughi, mantiene così la cella in uno stato di movimento dinamico. Lo zucchero attrae e distribuisce l’energia plasmatica entro l’ambiente della cellula. GANS di diossido di Titanio prodotto mettendo la polvere di TiO2  in caustica calda e lasciandola per 24 ore. Si scola e asciuga e diventa essa stessa GANS.

Fase di Cottura

  • Una parte di GANS di composito di ottone secco
  • Una parte di Gans di TiO2 Secco
  • Una parte di Polvere NaOH (usae i guanti)
  • Una parte di zucchero
  • Mescolare i quattro ingredienti, e quando essi interagiscono diventano quasi liquidi
  • La Caustica porta umidità, e alla fine si riducono in una Pasta

1 Montaggio

imm1

  • Piegare un pezzo di carta velina e metterci la pasta dentro
  • Mettere il filo nano ricoperto e avvolgerlo stretto
  • Il tessuto aiuta a tenere dento l’umidità che arriva
  • Previene la cella affinchè non si asciughi

2

imm2

Avvolgerlo in un foglio di alluminio che si comporta

Ed agisce come un polo  positivo  enegativo

3

imm3

imm4

Preparazione di Gans di Titanio : 

Preparazione di nano-copertura senza uso di Caustica NAOH o basso voltaggio (AC)

Metodo alternativo: riscaldare e raffreddare rapidamento  il rame per produrre un rivestimento di nanomateriale su l materiali di rame. Scaldare il rame su fuoco o  sulla fiamma e quindi immergerlo nell’acqua fredda; ripetere questo processo per 20-30 minuti fino a che il rame non si ricopre di materiale scuro. Lascialo raffreddare per 5-10 minuti  e dovrebbe essere pronto per essere messo in un ambiente di acqua salata per la produzione  di GANS.

stove

GANS è un gas in uno stato di materia cheè stabile a temperatura e pressione ambiente a casa  dell’interazione dei suoi campi gravitazionali interni

produzione

Per quanto riguarda il gans di titanio riportiamo un messaggio dal blog del sito di Keshe :

Se cercate del TiO2 puro vi suggerisco di comperare la polvere da produttori specializzati in questo tipo di prodotti:
http://www.alibaba.com/product-detai…5.9.UiOTY0&s=p

Sul formu discutiamo solo sistemi  che si possono fare sul tavolo di cucina; essi daranno dell’ossido impuro (non raffinato) perchè accompagnato dal mezzo: H2O, NaOH e dai gas atmosferici faranno agglomerare i propri GANS assieme dentro alla polvere.

La ” Nano rivestimento” è una spece di incrostazione(“sgrossatura” o “copertura”) sulla superficie di un metallo con particelle di un altro metallo. La superficie sgrossata inizia a interfacciarsi con i campi dell’etere; dato che il campo dell’etere è dinamico le reazioni di tutti gli elementi in elettrolisi diventano dinamiche causando l’accelerano della disintegrazione del materiale generante in particelle piu’ piccole (nano particelle=GANS). La reazione chimica che abbiamo costituito mira sia alla sgrossatura della superficie del materiale generante e alla sua disintegrazione per ottenere particelle individuali (che si raccolgono in fondo al contenitore o vengono tenute colloidali alcune particelle sono fini, sfidano la gravità e possono solo esistere in forma colloidale)xist only in colloidal form))

1. Reazione iniziale chiamata “nano rivestimento” (la sua reazione energetica)

Per ottenere un buon GANS di titanio, il tuo nano rivestimento deve includere l’elemento Titanio e l’elemento rame; usati  per la prima reazione: appoggiare(NaOH) + titanio+ piastre di rame + acqua bollente.

In questa configurazione la piastra di rame viene ricoperta (nano rivestita ) di titanio.

Chiudere il contenitore per un pò di tempo (2/3 settimane) fornire una piccola carica elettrica ogni 4-8 ore arbirtrariamente. Ho ottenuto un buon nano rivestimento senza  stimolare il sistema con nessun tipo di carica elettrica. Quando si apre il contenitore, recuperare l’acqua con GANS che si forma in fondo alla scatola.

2) fase successiva “elettrolisi” nel contenitore aperto ( =raccogliere ripetitivamente GANS) : questa non è una fase energetica)

Riempire il nuovo contenitore con (mare) acqua salata; immergere 2 piastre nano-rivestite ottenute dalla prima reazione(1) ; comincerete a raccogliere particelle nano (GANS) sul fondo del contenitore; fatelo ripetutamente, dopo qualche giorno, spostare il colloide con GANS in un barattolo che avrete introdotto a fine reazione (1) preparate un altra carica di acqua salata e immergete le due piastre nano ricoperte per ulteriore elettrolisi;ripetere questa elettrolisi mote volte vi permetterà di collezionare un buon carico (raccolto) di GANS. Eccesso di acqua ne barattolo sopra al GANS può essere semplicemente rimosso (Versato fuori)

Il GANS sarà raccolto ripetutamente tramite elettrolisi di acqua salata tra le due piastre  nano-rivestite. Le piastre durante l’elettrolisi devono essere poste una di fronte all’altra. Si possono collegare le piastre con filo anche senza filo puoi avere buoni risultati

Esempio di cella a multistrati di GANS presentata da Keshe

cella

DLGC

metodi di collegamento :

transistor

presentazione del circuito  in serie delle celle

schema2

magrav

schematica

schema del circuito

Una cosa abbastanza importante che però non mi sembra abbastanza approfondita è che per fare funzionare questo sistema di “generazione energetica” bisogna comunque creare un ambiente appropriato. Questo ambiente è creato dal fatto di azionare una “star formation”

starship

cioè un sistema di sfere rotanti  contrapposte contenenti appropriati GANS. Queste sfere per il loro posizionamento e composizione e verso di rotazione dovrebbe “ricreare” la formazione della terra rispetto ad altri astri. Il fatto di azionare questo sistema di sfere rotanti sembrerebbe necessario per creare un adeguato ambiente (presenza orgonica?) energetico che permette la raccolta di energia da parte dal generatore.


2 responses to “COSTRUZIONE DI UNA CELLA ENERGETICA A GANS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: