ANSIA E VAPIRI ENERGETICI

uovoenergetico

Indipendentemente da cosa pensiamo sia la causa della sensazione di ansia: senso di inferiorità o di insicurezza o un conflitto interno, questo stato d’animo è stato  esaminato da una varietà di teorici … Anche se alcuni  meccanismi e processi di difesa sono inevitabili e utili nel ridurre i nostri livelli di ansia, si può dover  pagare un prezzo per questo. Essi richiedono  energia vitale e ci lasciano con meno energia che possiamo  utilizzare per altri scopi …

Un altro modo per ridurre il consumo energetico è quello di “rubare energia”  dagli altri. Spesso rubiamo parte dell’energia a  persone meno potenti di noi, perché sono quelli che ci permetteranno di rubare energia. Possono  essere i nostri familiari, amici, colleghi, vicini di casa, o anche sconosciuti. Ci comportiamo proprio come una persona che sta annegando che afferra qualsiasi cosa per evitare di annegare, quando siamo molto ansiosi prendiamo l’energia da chiunque sia possibile…

Quando rubiamo energia da chi ha la nostra stessa quantità di potere sociale [concetto chiave], questi  di solito la rubano indietro [causando una conseguente lotta di potere] … le insicurezze e l’ansia che essa provoca sono la radice di tutti i conflitti interpersonali . Più siamo insicuri, e meno stabili tenderanno ad   essere i nostri rapporti. L’insicurezza è causata da conflitti interni e quindi più insicuri siamo e più vedremo  le cose come “io contro qualcun altro”

… Un’altra cosa che possiamo fare in risposta all’ansia è “Evitare” gli  altri. Quando siamo ansiosi e le persone intorno a noi sono socialmente più forte di noi, non possiamo rubare energia da loro. E’ più probabile che  saranno loro a rubare la nostra energia se interagiamo con loro. Quando siamo insicuri e ansiosi in queste situazioni, diventiamo sfuggenti. Anche se non possiamo ricostituire la nostra energia in questo modo, almeno possiamo impedire ad altri di prendere la nostra energia. Ecco come alcuni di noi diventano sfuggenti rispetto ad  altre persone.

Quando a causa delle nostre insicurezze evitiamo qualche cosa, si finisce per sentirsi alienati e soli e il fatto di essere alienati e soli  ci rende ancora più insicuri e ansiosi. Essere più insicuri e ansiosi spesso ci porta  ancor più ad evitare gli  altri ancora di più, si finisce per essere intrappolati nel nostro stesso gioco … La ricerca  nella teoria dell’attaccamento sostiene l’idea che insicurezze ci porta a  rubare energia o diventiamo evitanti.

… comunque gli individui con forme di ansia ambivalenti o  con  forme resistente di ansia da attaccamento, tendono ad essere molto possessivi  e sospettosi  rispetto agli  altri in età adulta. A causa di queste caratteristiche, queste persone tendono a rubare energia da chi gli sta vicino, nel tentativo di mantenerli  fedeli e vicini  a loro (anche se questa strategia è controproducente).

[Evitare] come si può immaginare, questo crea difficoltà a  questi individui  sviluppare e mantenere stretti rapporti significativi con gli altri … L’ansia causata da insicurezze è anche un ottimo motivatore per [salvataggio]. …  permetterci  di ottenere “rispetto” da parte degli altri. In molti casi essa ci permette anche di assumere posizioni di potere sociale. Più   “potere sociale”  abbiamo, e tanto meno altre persone saranno in grado di rubarci  energia,  e più saremo in grado di rubare l’energia da loro. Pertanto più siamo insicuri , più siamo ricercati  per il potere sociale. In effetti molti di noi che sono in posizioni di potere sociale [psicologi, professori, personaggi famosi, guru, maestri spirituali, vita-allenatori, attivisti, professionisti di supporto] sono persone che sotto una facciata di compostezza ed eleganza nascondono  insicurezza individuale.

L’insicurezza e l’ansia ci spinge anche a formare e aderire ai gruppi. Essere parte di un gruppo ci allevia l’nsia perché ci fa sentire come se non fossimo gli unici che si sentono insicuri di una cosa particolare. Spesso formare gruppi con  individui che hanno insicurezze simili. Avere insicurezze simili ci suscita desideri simili dal punto di vista del modello di conflitto interno … Così, più insicuri e ansiosi siamo, più motivati abbiamo per formare e mantenere i nostri gruppi.

Tutte le reazioni all’ansia sopra discusse  coinvolgono energia da accaparramento. O stiamo cercando di proteggere ciò che abbiamo o  di ottenerne di più. [Ma c’è un altro modo] Invece di prendere il controllo [impegnandosi nel triangolo del dramma della vittima, o interpretando la storia con noi e gli altri ] (ad esempio, prendendo energia da altri), siamo in grado di gestire la nostra  ansia lasciando perdere i nostri desideri  . Come detto in precedenza, lasciando andare il nostro desiderio [recuperare,  rubare energia, ecc] ci consente di accettare ciò che è stato quello che è, o che  potrebbe accadere senza resistenza e risolvere il  nostro  conflitto  interno. Maturando  nella vita, superiamo le nostre insicurezze e superiamo   le nostre insicurezze, imparando a lasciar andare …

Quanto più siamo in grado di fare questo, e più ci sviluppiamo socialmente, moralmente ed emotivamente. Più ci sviluppiamo in questo modo, più vediamo le cose come “noi” piuttosto che me contro te o “noi contro loro”. Quanto più siamo in grado di fare questo, più profonda sarà l’unità [intimità] con una più ampia varietà di persone e cose che ci circondano e il più  diventiamo  maturi come esseri umani. ”

– Toru Sato, “The Ever-Transcending Spirit: The Psychology of relazioni umane, la coscienza e lo sviluppo”


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: